Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News
Renato Laviani
Yuri Santagostino
Marco Cardillo
Una sola poltrona per tre. Sì, a contendersi la poltrona più alta del municipio sono rigorosamente in ordine alfabetico Marco Cardillo (M5S), Renato Laviani del centrodestra (Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia) e Yuri Santagostino del centrosinistra (Pd, Valori in Comune, Sinistra per Cornaredo). Una corsa in cui alla fine soltanto uno sarà il vincitore. Il sindaco uscente Santagostino tenta il bis contando sia sul valore aggiunto che i 5 anni da sindaco garantiscono a prescindere che sul buon governo che ritiene di aver assolto nella legislatura giunta al termine. Gli interventi che con la sua guida del municipio sono stati realizzati costituiscono -dal suo punto di vista- ulteriore motivo per pescare bene nel segreto delle urne. Laviani, che è stato assessore all’ambiente all’epoca dell’amministrazione Bassani, confida sia nel buon momento che gode la Lega a livello nazionale per ricevere la spinta giusta per centrare l’obiettivo che nella campagna elettorale aggressiva che sta conducendo.

Infine Cardillo, sostenuto dai 5 Stelle,  che spera di farsi largo fra i due colossi, per tagliare il traguardo. Il M5S pareva in un primo momento orientato a non presentarsi alla contesa elettorale del 26 maggio, ma poi ha cambiato idea in corsa. Ed eccolo in pista per dire la sua. 

Lascia un commento