Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News

Domani sera (lunedì 12) l’amministrazione Lonati presenterà, alle 21, in aula consiliare il piano generale del traffico urbano (Pgtu). Poi cittadini, associazioni, commercianti e imprese avranno tempo sino a sabato 17 per presentare osservazioni. L’obiettivo è migliorare la circolazione e la sicurezza stradale, ridurre l’inquinamento acustico ed atmosferico, contenere i consumi energetici, nel rispetto dei valori ambientali. Ma il Pgtu risponde a queste finalità? Per l’opposizione no. E si prepara a dare battaglia in consiglio comunale quando vi approderà per la definitiva approvazione. “Il piano -obietta Monica Gibillini (Bareggio 2013)- è destinato a modificare la viabilità in diverse zone del territorio comunale con la conseguenza di incidere sulla circolazione e cambiare le abitudini dei cittadini.
Quel che è certo sono previsti nuovi sensi unici in numerose vie del territorio comunale come per esempio nelle vie Matteotti, Giotto, Tiziano, Buonarroti, della Croce, Tripoli, Barella, Padre Gemelli, Girotti e Dante; nelle vie Ravelli, piazza Cavour, Matteotti, Verdi, Battisti, Concordia, Martiri della Libertà; nelle vie Borsieri, Diaz, Trieste, XXV Aprile, Trento, San Giuseppe, Firenze e Volta; nelle vie Sant’Anna, Pirandello, Gobetti, Gramsci, Varese, Piave, Leoncavallo; nelle vie Redipuglia, San Domenico e Aosta”. Ma in municipio sono convinti che abbiano ridisegnato al meglio la circolazione urbana.  

Lascia un commento