Latest News
Latest News

Giuseppe Pisano

Giuseppe Pisano, capogruppo del Partito democratico, è ironico e pungente con gli amministratori pentastellati. “Basta fare un giro per il paese -afferma il capogruppo dem– per notare che i nostri amministratori sono sempre più impegnati a recintare monumenti, parchi, piazze e cimiteri, sottraendoli alla normale fruizione dei cittadini”. Insomma,  a suo giudizio, i 5 Stelle “non hanno capito che un’amministrazione ha il compito di approntare la manutenzione necessaria al patrimonio comunale e fare in modo che piazze, parchi, cimitero e quant’altro siano decorosi e utilizzabili dai cittadini. È questo che noi cittadini chiediamo con insistenza ai nostri amministratori?”. Pisano non si ferma qui e prendendo spunto dalla recinzione del monumento alla Pace di via Colombo, si domanda “cosa succederebbe se qualcuno imbrattasse di vernice il municipio o un edificio scolastico? Si chiuderebbe al pubblico il municipio? Si manderebbero i ragazzi a casa, chiudendo la scuola?”.

Infine respinge lo scaricabarile sulle giunte precedenti. “Siamo anche stufi -attacca Pisano– di sentirci raccontare che avrebbero dovuto fare questo e/o quello. Le amministrazioni precedenti hanno, per fortuna, costruito edifici scolastici, piazze, strade, mense, parchi, impianti sportivi, mentre gli attuali amministratori non riescono a gestire nemmeno la manutenzione ordinaria di piazze e edifici. A distanza di due anni dal loro insediamento -continua Pisano– i 5 Stelle non hanno all’attivo nessuna opera di pubblico interesse, a parte ovviamente, il controverso marciapiede di via Mazzini. Hanno avuto perfino il coraggio di respingere la mozione del Pd che chiedeva di mettere in sicurezza la pista ciclabile di via De Amicis-Mazzini: una cosa inaudita”.

Lascia un commento