Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News
Ivana Marcioni
In municipio se la suonano e se la cantano, ma il guaio è che sono pure terribilmente stonati”. Ivana Marcioni, capogruppo della lista ViviAmo Vittuone, è sarcastica con l’amministrazione Zancanaro. Sì, non l’è andato giù che il consiglio comunale di giovedì scorso sia stato convocato senza la rituale e preliminare conferenza dei capigruppo, che i documenti siano stati messi a disposizione dei consiglieri comunali a poche ore dalla seduta consiliare e come se non bastasse l’adunanza consiliare l’è stata comunicata con ritardo. Troppo per non graffiare. “Non basta -afferma Marcioni– che la giunta Zancanaro riveli a ogni piè sospinto tutta la sua grave impreparazione e non dia puntualmente risposte alle nostre domande in consiglio comunale, adesso anche la convocazione consiliare all’ultimo momento e per di più senza la riunione dei capigruppo per evitare di dare spiegazioni non essendo in grado di fornirle.

Una giunta insicura e impacciata che per nascondere la propria pochezza è costretta a ricorrere a escamotage come quello di fornire la documentazione in extremis per scongiurare che le siano fatte domande e denunciare imbarazzante imperizia e incompetenza”. Una presa di posizione dura che è solo l’inizio di un’escalation di interventi. “Non è possibile -prosegue Marcioni– che la maggioranza alzi la mano e non abbia la minima contezza dei provvedimenti in votazione. E’ tempo che si prenda le sue responsabilità e sappia a cosa va incontro ogni volta che vota senza comprendere le conseguenze”.

Lascia un commento