Latest News
Latest News
Il consigliere comunale di maggioranza Angelo Poles ha replicato duramente alle accuse della minoranza “Insieme per la libertà” sulla presunta “parentopoli” in municipio.
Secondo ‘Insieme per la Libertà‘, <Leggendo gli atti amministrativi emessi dal Comune, si evince che anche il modo di far politica non è affatto cambiato: la determinazione 332 del 24/10/2012 affida l’incarico per la redazione del giornale «Vittuone Informazioni» alla società del già candidato alle primarie del Pd Carlo Milani… peraltro anche parente dell’assessore Bodini!    Se di parentopoli si è parlato per la costituzione del comitato di redazione dello stesso giornale, ancora più convintamente si usa la stessa parola oggi: un incarico che, per un solo numero del giornale, vale più di 2000 euro.   Inoltre la stessa società fornisce la connettività al sito del sindaco Bagini come è possibile leggere nei termini di utilizzo al link http://www.fabriziobagini.it/termini-di-utilizzo/. Provare per credere.  Ricordiamo che esisteva anche un sito www.vittuone2012.it che sponsorizzava le primarie del centrosinistra vittuonese che guarda caso era registrato a nome Carlo Milani come possibile ancora leggere tramite il registro italiano al sito www.nic.it . Anche qui provare per credere.  La stessa società del sopra nominato sig. Carlo Milani, ha anche realizzato il sito del Comune di Vittuone!>.
Ma Poles replica così alle obizioni della minoranza:
“Se siete così sicuri di quello che dite, perchè non utilizzate i mezzi previsti per chiedere chiarimenti in consiglio comunale? I vostri argomenti si basano, come sempre, su gossip. Perchè non parliamo di chi in prima persona ha dato il via alla rivisitazione del sito comunale? Un sito che la vostra barbarie informatica aveva ridotto ad una solenne porcheria! Perchè non parlate della vostra gestione del sito, dell’intreccio di società che lo gestivano e della loro irraggiungibilità in caso di bisogno? E non vogliamo parlare dei ritardi introdotti nell’avvio del nuovo sito a causa dell’ostruzionismo di queste società? Perchè non parlate dei costi che il Comune doveva sostenere per una manutenzione NULLA????? Quando vorrete parlarne, io ci sarò. Perchè ho lavorato in prima persona nel rifacimento del sito, un sito che all’alba del 2012 aveva ancora come responsabile legale Carlo Portaluppi!  Avete un bel fegato a parlare di questi argomenti! Comunque, ripeto, decidete quando e dove, io ci sarò”.

Lascia un commento