Latest News
Latest News

“Non ci sono irregolarità che coinvolgono componenti della giunta” aveva confidato il sindaco Marco Re alla stampa. Ma da questo lunedì ha dovuto, suo malgrado, incominciare a farsi un’idea più precisa sia sul tema che diceva di ignorare che sulle presunte irregolarità. Sì, perché l’opposizione, come già anticipato in suo comunicato, ha presentato la mozione. E dalle indiscrezioni che sono incominciate a circolare pare proprio che nella mozione, firmata dai consiglieri Massimiliana Marazzini, Donatella Barini e Alfredo Celeste, quelle che erano definite dalla stessa opposizione irregolarità sarebbero molto circostanziate e non facili da liquidare come semplice tentativo di creare confusione. Non solo. Sembra che le presunte irregolarità sarebbero tali che in municipio non potrebbero far finta di niente essendo state evidenziate da terzi. Ma sono al momento rumors non confermati. Resta però da sapere chi sarebbe l’assessore catapultato nella bufera per il quale, stando sempre alle indiscrezioni, l’opposizione chiederebbe la revoca delle deleghe. In ogni caso una brutta gatta da pelare per la maggioranza, perché con la mozione è obbligata a votare e prendere una posizione con possibili conseguenze future.

Lascia un commento