Latest News
Latest News
Il Partito democratico cittadino partecipa alla manifestazione del 30 settembre a Roma. E in questa nota che ricevo e pubblico ne spiega la ragione della sua adesione.
“La manifestazione a Roma significa, per noi democratici, soprattutto tre cose :
1) Far capire al governo italiano, in maniera chiara e forte, che esiste un popolo che non condivide e rifiuta l’attuale deriva nazionalista, identitaria, razzista. Nel nostro Paese ci sono milioni di persone che credono in valori di apertura, solidarietà e progresso.
2) Costruire un momento collettivo, tenendo insieme persone vere, fuori dai social. Non solo con la comunità del Pd ma con tutti coloro che vogliono costruire un progetto alternativo a questo governo.

3) Affermare che la lotta alle disuguaglianze e un modello di sviluppo solidale, più equo e alternativo, si costruiscono solo in una dimensione europea. “Loro” vogliono un’Europa divisa, vogliono smontare il progetto europeo finendo per distruggere le nostre economie. Noi vogliamo un’Europa unita, dei popoli, che, oltre a decidere sull’ora legale, assicuri – ad esempio – un sistema di tutele
minime per tutti i cittadini.
Di seguito le informazioni relative alla raccolta delle adesioni:

Il PD nazionale sta predisponendo dei treni speciali, da Milano si prevede un treno da 580 posti, partenza domenica mattina, rientro in serata. Maggiori dettagli saranno forniti, non appena ci saranno comunicati da Roma. E’ stato dato ai coordinatori delle zone di Milano e provincia un obbiettivo di una cinquantina di partecipanti per area territoriale, costo del viaggio 15 euro per gli under 30, per tutti gli altri 25 euro.

Il biglietto va pagato anticipatamente entro domenica 16 settembre, quindi le eventuali adesioni dovranno pervenire entro tale data al Circolo PD in Piazza Bartezzaghi 4, dalle 10,30 alle 12.

Il riferimento del circolo è Aurelio Baglio

Lascia un commento