Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News

Ricevo e pubblico questa nota dell’amministrazione comunale sul premio che è stato conferito a ragazzi di terza media per la partecipazione al concorso sul tema “Il lavoro”.
Nel primo dopoguerra, nacquero le “Cooperative dei lavoratori”, in un periodo così duro avevano lo scopo di aggregare le persone ed unire le forze, i soci venivano sostenuti con prestiti che poi gradualmente restituivano, in quel periodo di difficoltà ne nacquero molte. La Cooperativa sociale di Sedriano, presieduta da Paolo Garavaglia, ha voluto coinvolgere i ragazzi di Sedriano sul tema “Il  lavoro”. In accordo con l’istituzione scolastica, ai ragazzi delle terze medie è stato chiesto di svolgere un tema su “Il lavoro”. Nel pomeriggio dello scorso 5 maggio nella sede del “Mama Blues” storico locale sedrianese di piazza Repubblica, si è svolta la “cerimonia” di premiazione. La commissione formata da tre professoresse, ha illustrato i migliori temi, questi sono stati letti alla presenza della preside Alessandra Grassi, del consigliere Massimo Ghia, di alcune insegnanti e ovviamente genitori, parenti e amici.

I ragazzi hanno evidenziato una discreta maturità, sono emersi principi profondi che andavano dalla responsabilità di dover lavorare, fino alla dignità che il lavoro dà a ogni individuo. Sono emersi i loro sogni, per un lavoro e un futuro colmo di aspettative.
E’ stato emozionante ascoltare i contenuti. La preside Grassi ha illustrato le condizioni in cui oggi si lavora nel mondo scuola, ed ha evidenziato come questi risultati abbiano ancora più valore. Poi il consigliere Ghia, che ha sensibilizzato gli adulti a guardare con occhi diversi i propri figli, ha invitato ad un maggiore ascolto che permetterebbe ai genitori di cogliere le loro potenzialità e supportarle. E’ stato un bell’evento e una bella esperienza per i ragazzi: tutti i partecipanti al concorso sono stati omaggiati con un’agenda, mentre ai vincitori Giulia Santagata, Elisa Crivelli, Samuele Colombo e Aisha Hassan Mohamed è stato consegnato un buono spesa per l’acquisto di libri scolastici nella cartoleria di via XXV aprile.

Lascia un commento