Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News
Ma perché non è stata istituita una commissione dedicata alla Rsa “Il Gelso”, aperta alle forze politiche di minoranza. L’interrogativo è sollevato dai 5 Stelle, anche in considerazione del notevole flusso di denaro che circola per   via del pagamento delle rette da parte di molti vittuonesi. Ma anche per controllare le condizioni di accoglienza all’interno della struttura dei concittadini più anziani. Secondo i pentastellati le poche notizie che trapelano dalla casa anziani sono quantomai preoccupanti. Pare -dicono i 5 Stelle– che la direzione non si sarebbe presentata a un incontro con i dipendenti per spiegare la riorganizzazione aziendale. E anche il sindacato territoriale, a loro dire, sembrerebbe non avere alcuna informazione al riguardo. E -aggiungono-, a detta di alcuni dipendenti, non parrebbe molto interessato alla questione.

La preoccupazione dei dipendenti sarebbe legata ai comportamenti che l’azienda ha recentemente tenuto nelle altre Rsa di Bollate e Milano, con cessioni di ramo di azienda, contratti di lavoro rivisti – in senso peggiorativo – e riduzione del personale. Ma quale potrebbe essere la ripercussione di tale situazione sugli ospiti del centro? “Abbiamo cercato di saperne di più -puntualizzano i 5 Stelle– contattando la società e chiedendo un incontro con il presidente e amministratore delegato, ma a oggi, a un mese e mezzo dalla nostra richiesta e a 15 giorni dal sollecito, non ci è pervenuta alcuna risposta”. Secondo i pentastellati qualche dipendente sarebbe addirittura pronto a mettere in atto proteste eclatanti (sciopero bianco? incatenamento ai cancelli?). Intanto la società,  interpellata dalla stampa, nega criticità e minaccia denunce. Comunque sia i 5 Stelle insistono e considerano che maggiori e più certe notizie ci sarebbero oggi, se l’amministrazione comunale avesse attivato la specifica commissione come già fatto in passato. Che si preferisca allora gestire -si domandano i 5 Stelle– in maniera più riservata alcuni argomenti di interesse pubblico?

Lascia un commento