Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News
I presunti contatti tra il sindaco Stefano Zancanaro e l’ex assessore dem Danilo Portaluppi per un incarico di assessore esterno all’urbanistica agitano il Partito democratico cittadino. Sì, non per i contatti che ritiene che non ci siano mai stati, ma per le esternazioni di Francesco Bagini sulla vicenda, che derubrica prontamente come opinione personale. Infatti i membri del direttivo piddino in questa nota che pubblico trovano che “nel merito dell’articolo pubblicato su Libera Stampa Altomilanese entrambi hanno negato qualunque contatto e,  al di là del convincimento personale di ognuno di noi, la notizia è una non notizia. Infatti il Partito Democratico si è astenuto dal commentare. Vogliamo anche rispondere  a chi pensa che il Pd sia in imbarazzo che noi siamo molto sereni.

La serenità di ogni singolo membro del direttivo che sottoscrive questo comunicato ci deriva dal fatto di aver lavorato e di lavorare sempre per il bene comune e non per proprio interesse personale o per soddisfare il proprio bisogno di visibilità o per desiderio di rivalsa. Siamo sereni perché a noi non interessa la visibilità personale del singolo, ma il valore delle idee del Pd. A noi interessa la condivisione dei valori che hanno portato nel 2008 alla costituzione del Partito democratico e al Manifesto dei valori.  Ma di tutto questo non dobbiamo giustificare nulla:  noi seguiamo sempre le regole ed il rispetto degli altri è una nostra prerogativa.  Ciò detto, teniamo a sottolineare che noi ci occupiamo di quel che importa alla gente e dei problemi della quotidianità e non delle notizie di portineria. Con buona pace di chi vorrebbe farne un caso politico”.

Lascia un commento