Latest News
Latest News
L’irresistibile impulso autoreferenziale della politica è autopromuoversi a dispetto di tutto. Ma stavolta non potendo, forse, negare l’evidenza ha ceduto alla sincerità e si è bocciata da sola. Un evento più unico che raro, ma tant’è. Tuttavia un’occasione irripetibile per la minoranza. Infatti il consigliere comunale Ermes Garavaglia (Bareggio nel cuore) non si è fatto cogliere di sorpresa per certificare l’autobocciatura della maggioranza. Sì, rievocando nell’ultimo consiglio comunale una recente intervista del capogruppo della maggioranza Tina Ciceri (Pd) ha sentenziato che la compagine amministrativa ha tirato da sola le conclusioni: insufficiente e per di più senza appello mancando il tempo per rimediare.

Ciceri -afferma Garavaglia– alla domanda quali fossero i fiori all’occhiello dell’operato dell’amministrazione comunale ha saputo citare solo due cose: raccolta differenziata e assegnazione del bando del centro sportivo Facchetti. Per resto si è arrampicata sugli specchi. Se a fronte di più di 100 schede di progetto dal 2013 a oggi sono riusciti a realizzare solo due cose, beh le conclusioni le hanno tirate da soli: insufficienti su tutta la linea”.

Lascia un commento