Latest News
Latest News
Ermes Garavaglia

L’amministrazione comunale è soddisfatta che con la variazione di bilancio si possa mettere mano alla realizzazione di diverse opere che erano in stand by. Quali? Interventi alla palestra Sat, all’ingresso del municipio, agli impianti sportitivi, agi immobili Erp, alle scuole e così via. Ma a sentire il consigliere comunale Ermes Garavaglia (Bareggio nel cuore) non è oro tutto quel che riluce. “Se si guarda il singolo intervento -chiosa Garavaglia– non si può che condividere. Il problema però è che questi interventi sono oggi possibili, sia perché ci sono state delle maggiori entrate, ma anche perché vi sono stati risparmi spesso dovuti ad altre opere non realizzate. E’ chiaro che come ogni fine anno ci troviamo con la distribuzione delle risorse avanzate per via del mancato impiego e di conseguenza vengono date alle associazioni per un adeguato utilizzo”.
Il problema, a suo giudizio, è la scarsa capacità di programmazione e di consolidamento delle opere che si intendevano fare. “Un esempio -puntualizza Garavaglia– su tutti: il regolamento edilizio, delega del sindaco Lonati. La scheda di progetto presente dal 2013, ma puntualmente è stata rimandata di anno in anno con una giustificazione. Non parliamo poi delle schede della cartiera o del Dopo di Noi… Insomma -conclude sconsolato il consigliere- non ci resta che prendere per buono quello che è arrivato (meglio di niente), ma non possiamo dirci soddisfatti”. 

Lascia un commento