Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News
Ermes Garavaglia

Il nuovo piano per il diritto allo studio? L’esatta riproduzione di quelli precedenti, Parola del consigliere comunale Ermes Garavaglia (Ncd), che, pur non maldisposto con l’amministrazione comunale, non ha potuto registrare nulla di nuovo. “Il piano è veramente -afferma Garavaglia– un’ulteriore copia delle edizioni precedenti. Non ci sono sostanziali diversità. Il sindaco ha enfatizzato in modo quasi esagerato, l’incremento di 1.000 euro alla convenzione Fracassi, e l’estensione dei progetti proposti dalla amministrazione sempre alla stessa scuola materna Fracassi.
Anche noi ringraziamo, come il sindaco, la commissione per il lavoro svolto e in particolare la coordinatrice Monica Ferrari. Ma ci rendiamo conto -prosegue Garavaglia– che quanto avevamo preventivato in fase di votazione del regolamento di questa commissione si sta avverando. Questa commissione istruzioni non sta facendo altro che quello che faceva la precedente commissione diritto allo studio, ignorando la complessità e la totalità degli obiettivi previsti  per la stessa commissione dal suo regolamento. Ne prendiamo atto e vediamo se nell’ultimo anno a disposizione riuscirete a fare qualche cosa in più”. Garavaglia è anche preoccupato per il nuovo metodo di pagamento della mensa scolastica. Da quest’anno Gemeaz, che gestisce il servizio, passerà da un pagamento tramite Rid a un pagamento in contante presso dei punti vendita dei buoni mensa. Questo non è previsto dal bando e dall’offerta di Gemeaz. 


Lascia un commento