Latest News
Latest News
Gli spazi pubblici nel centro commerciale “Sedriano shopping center” erano disciplinati dall’art. 6 della convenzione urbanistica. Ma ora Comune e società Gallerie commerciali Bennet Spa hanno sottoscritto uno specifico accordo per regolamentare meglio l’uso degli spazi a uso pubblico. E così il Comune ha riconosciuto alla società la facoltà di utilizzo gratuito degli spazi a uso pubblico, mentre quest’ultima si è fatta carico di coordinare e gestire l’utilizzo, assicurando la priorità alle iniziative direttamente assunte o proposte dall’ente. La società ha la facoltà di concedere in locazione tali spazi a soggetti terzi. Gli spazi a uso pubblico concessi in uso alla società possono essere utilizzati anche per animazioni, spettacoli e promozioni durante lo svolgimento della normale attività commerciale.

Le richieste di spazio per manifestazioni e iniziative di scopo culturale e sociale, avanzate da enti o associazioni con sede in Sedriano, sono coordinate direttamente dalla società, previa autorizzazione dell’assessorato comunale competente. Lo svolgimento delle manifestazioni non deve in alcun modo compromettere o generare aggravio all’attività commerciale esercitata per cui è compito della società creare un rapporto di sinergia tra i commerciali insediati nel centro e gli organizzatori delle iniziative. Non è tutto. E’ facoltà della società concedere anche a operatori esterni gli spazi a uso pubblico per attività di pubblicità, promozione e vendita, nel rispetto dei parametri di sicurezza del transito e garantendo, comunque, adeguate vie di fuga. La società, avendo la facoltà di concedere l’uso degli spazi in questione a soggetti terzi per attività promozionali o di vendita, è tenuta a corrispondere al Comune la relativa tassa di occupazione permanente (OSAP) calcolata sui 153 mq. di occupazione.  Infine il Comune si è riservato la facoltà di effettuare, in ogni tempo, sopralluoghi ed ispezioni finalizzate alla verifica del rispetto del presente disciplinare d’uso. La convenzione ha durata biennale.

Lascia un commento