Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News
La decisione del circolo di Fratelli d’Italia di mettere fuori rosa gli iscritti che si sono staccati per costituire una lista d’appoggio alla candidatura di Ruggero Delvecchio (Forza Italia, Lega, lista civica Oltre) non è piaciuta al gruppo dissidente. E con Diana Malossi (Fratelli per Settimo) risponde. “Senza farci trascinare in pretestuose polemiche pre-elettorali abbiamo deciso di rispondere, perché da sempre ci contraddistingue la coscienza e la responsabilità verso i nostri concittadini. Nessuno ci ha cacciati e infatti siamo usciti noi, perché non condividiamo le imposizioni locali di Francesco Saverino ed ai vertici del partito abbiamo mandato una richiesta formale il 30 marzo 2024.
Quindi mai siamo stati contro e mai andremo contro il partito rappresentato dal eresidente Giorgia Meloni.
La buona politica secondo noi è fatta di condivisione e lavoro di squadra. Ciò a livello locale non era possibile.
I partiti sono necessari e l’ho sempre riconosciuto, ma altrettanto sono preziose le persone che lo rappresentano e solo loro fanno la differenza, soprattutto nel locale.
La decisione è stata sofferta, ma necessaria, per colmare un vuoto politico locale, sotto imminenti amministrazioni. Lasciamo ad altri i personalismi e portiamo avanti le scelte per il bene comune ed il futuro della nostra Settimo! Il centrodestra unito funziona bene e chiunque voglia cambiare i colori di questa amministrazione doveva restare in squadra. Come accade a livello Regionale e Nazionale, noi non abbiamo fatto altro che seguire il loro buon esempio: per dare una possibilità vera di svolta alla nostra amata Settimo con il candidato sindaco Ruggiero Delvecchio.
Come Diana Malossi dico sin da ora: che questa sarà l’ultima volta che risponderemo sui giornali o sui social sull’argomento, se necessario restiamo a disposizione nelle sedi opportune.
Invitiamo tutti ad abbandonare personalismi e collaborare per il bene di Settimo. Facciamo campagna sui contenuti che ci stanno a cuore. Siamo nelle piazze ed a vostra disposizione. Starà a voi col vostro voto, cari cittadini, premiare le autentiche scelte di coraggio e responsabilità.”

Lascia un commento