Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News

Alfredo Di Lisa (Psi) non sta fermo un attimo e non perde occasione per organizzare e presenziare banchetti e/o seguire i lavori consiliari. Infatti, com’è sua consuetudine, ha partecipato ai lavori del consiglio comunale di martedì che si sono chiusi nella tarda notte per discutere del piano del governo del territorio (PGT). Ma, a suo dire, è stata ancora una volta un’esperienza allucinante per lle inconsistenti performance dei consiglieri comunali.
“Sono rimasto deluso – ha detto Di Lisa – da tutti i consiglieri comunali. Una vergogna totale. Si parlava del futuro di Settimo Milanese, il futuro delle costruzioni e di come verranno su le case e le nuove imprese. In tutto questa discussioni nessuno ha parlato se non il giovane Ruggero Delvecchio, che è intervenuto su tutti i punti in modo efficiente. Mi è molto piaciuto ed è molto migliorato anche grazie ai miei continui consigli. Gli voglio bene come padre politico e se vorrà sostenermi insieme a Luca Bulciago sono pronto ad affidargli la presidenza del consiglio comunale. Un ruolo prestigioso per un giovane rampante”.
Con Malossi e Delvecchio sono sicuro che sarà una lista di qualità e potremmo fare grandi cose insieme per Settimo Milanese”. Ma la proposta Alfredo Di Lisa appare improponibile, poiché Delvecchio è organico nel centrodestra e per di più fare il presidente dell’assemblea consiliare sarebbe una deminutio quando avrebbe altre opzioni più prestigiose.

Lascia un commento