Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News

Il Comune riconosce, sulla base dei principi ispiratori che fanno riferimento alla sussidiarietà, alla cooperazione, alla partecipazione e al concorso per la costituzione di un sistema integrato a favore dell’area giovanile, la funzione educativa e sociale svolta dalla parrocchia mediante l’attività dell’oratorio. Da qui il suo sostegno all’attività oratoriana in quanto tale, data la sua riconosciuta rilevanza sociale ed educativa. Infatti in considerazione delle attività oratoriale e degli obiettivi formativi destinati prevalentemente ai minori pre-adolescenti e adolescenti ha stanziato un contributo di 10.000 euro per ciascun anno di durata della convenzione, per un totale complessivo di 20.000 euro nel biennio 2023-2024 e, per agevolare le attività a ciò destinate. La parrocchia si impegna a restituire, alla scadenza della convenzione, parte dell’anticipazione qualora la spesa netta consuntivata e accertata risulti inferiore all’importo liquidato. Il Comune consente di utilizzare a richiesta Il parco Lincoln e altre strutture eventualmente sollecitate. La parrocchia dal canto suo si impegna a realizzare gli obiettivi del programma delle attività oratoriali presentato, nonché ad assicurare la presenza di un educatore professione quale coordinatore delle attività oratoriali, presente tutto l’anno. E ancora garantire idonea copertura assicurativa ai propri iscritti ed educatori per la responsabilità civile verso terzi (RCT) e contro gli infortuni, durante le attività svolte negli spazi comunali suddetti. Consegnare la relazione descrittiva dei risultati raggiunti nell’attuazione del programma consegnato e il rendiconto economico. Restano di esclusiva competenza della parrocchia la definizione dei criteri educativi volti a verificare le domande di iscrizione e la raccolta ove previsto delle iscrizioni con relative quote, comprese quote mensa; l’organizzazione delle attività e delle gite; La scelta dei programmi; la durata dell’oratorio estivo e orari del medesimo; la scelta e i pagamenti degli educatori; i volantini.

 

Lascia un commento