Latest News
Latest News

Il parco “Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa” diventa un parco giochi inclusivo. L’amministrazione comunale ha approvato il progetto esecutivo per avvalersi del contributo regionale a fondo perduto, che gli è  già stato assegnato per un valore di 28.760,12 euro. L’intervento è volto ad adeguare il parco e l’area giochi esistente con la posa di nuova pavimentazione antiurto e fornitura di attrezzature ludiche che lo rendano inclusivo nel rispetto del carattere naturalistico e paesaggistico del contesto, nonché armonizzare le nuove opere nel contesto esistente. Si tratta di incrementare l’area gioco del parco sia dal punto di vista del numero di giochi che della superficie attrezzata. Stando alla relazione tecnica dell’ufficio tecnico le attrezzature verranno istallate in corrispondenza al vialetto esistente che permette di raggiungere l’area giochi dall’accesso pedonale situato lungo la via L. Fagnani. La pavimentazione antiurto, di 4 cm di spessore verrà realizzata in gomma colata a freddo di granulo EPDM colorato 100%, colori arancio, giallo, blu cielo e viola.  I giochi interattivi sensoriali e le rampe di accesso pensati appositamente larghe per permettere il passaggio agevole delle sedie a rotelle. I pianali disposti a diverse altezze e i passaggi per raggiungerli posizionati con la giusta inclinazione per permettere la salita e la discesa in sicurezza. Nelle torrette sono installati accessori gioco come il tris con numeri o simboli, ad un’altezza raggiungibile anche dai bambini seduti. I giochi offrono opportunità di gioco e divertimento a tutti i bambini senza escludere nessuno. Non si tratta di giochi per bambini disabili, ma di strutture e parchi giochi speciali che possono essere utilizzati da tutti i bambini dai 4 ai 14 anni di età. Vi sono anche altalene, scivoli e scalette, palestrine da arrampicata per incentivare il movimento e lo svago in sicurezza. Inoltre i ponti sospesi sono dotati di parapetti e protezioni per evitare le cadute”.

Lascia un commento