Latest News
Latest News

Linda Colombo

C’è voluto un po’ di tempo, ma alla fine un altro importante passo verso la riqualificazione dell’ex Sapla è stato compiuto. Infatti stamattina, martedì 18, è stata firmata la convenzione con l’operatore. “L’operatore -ha spiegato il sindaco Linda Colombo– ha già preventivamente avviato i lavori per la bonifica dell’amianto presente nell’area, che da decenni costituiva un pericolo per la salute dei cittadini che abitano attorno”. Con la convenzione, il Comune diventa proprietario di un immobile in via De Gasperi. “Nelle prossime sedute di giunta -prosegue il sindaco– definiremo la sua destinazione”. Per quanto riguarda, invece, il restyling dell’area ex Sapla, situata tra via Diaz, via Trieste e via 25 Aprile, ora il prossimo passo sarà la presentazione in municipio della pratica edilizia da parte del privato, dopodiché partiranno i lavori: “Credo che al massimo in un paio d’anni –conclude il sindaco Colombo– l’area sarà completata e restituita alla cittadinanza. Nascerà un complesso abitativo moderno di tre palazzine di due piani con classe energetica elevata, immerse nel verde.

Verranno, inoltre, realizzati parcheggi e una pista ciclabile, che sarà collegata con le aree ex Alma e Sapla nord. Siamo soddisfatti perché sta finalmente iniziando il recupero delle grandi aree dismesse del centro storico, un’operazione promessa da tutte le amministrazioni che si sono succedute negli ultimi anni, ma sempre rimasta solo tra le buone intenzioni”.

 

Lascia un commento