Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News
Silvia Scurati
L’azienda sociosanitaria territoriale dell’Ovest Milanese beneficerà di parte degli stanziamenti annunciati (202 milioni) nei giorni scorsi dal presidente Attilio Fontana e dell’assessore alla sanità Giulio Gallera  per gli ospedali e gli IRCCS pubblici della Lombardia. A darne notizia è il consigliere regionale Silvia Scurati (Lega). Si tratta di uno stanziamento di 6.336.421 euro di cui 830mila euro per la sostituzione delle grandi apparecchiature, 2.700.000 euro per la riqualificazione dei reparti per la sicurezza antisismica e antincendio, 65mila euro per l’innovazione tecnologica anche per agevolare l’accessibilità della prenotazione con PagoPA, 1.114.128 euro per apparecchiature nuove e altre tipologie di investimenti.

“Ancora una volta -sottolinea Scurati– Regione Lombardia riesce ad investire risorse per la sanità pubblica, finanziando interventi strutturali mirati, puntando alla sostituzione di macchinari e apparecchiature per rendere un servizio migliore non solo ai cittadini ma anche ai medici. Inoltre è anche importante sottolineare come gli investimenti sulle nuove applicazioni come il “Pago-PA” consentiranno ai cittadini di ridurre notevolmente l’attesa nelle fasi della prenotazioni e dei pagamenti delle prestazioni. Un tassello importante -conclude Scurati-, quello rappresentato dagli investimenti previsti anche sulla ASST Ovest Milanese, per cercare di dotare i nostri ospedali della tecnologia sempre più all’avanguardia per riuscire pertanto ad incidere con diagnosi sempre più tempestive e precise, riducendo nel contempo i tempi di attesa”.

Lascia un commento