Latest News
Latest News
Il tempo passa veloce e la parrocchia si è affrettata ad annunciare la lieta novella, ovvero la missione al popolo che si terrà a San Pietro all’Olmo dal 18 al 28 marzo 2020. Intanto, dopo l’incontro preparatorio del 1° aprile del consiglio pastorale allargato, è in programma un altro per il prossimo lunedì 8. “In questo incontro -spiega don Fabio Turba– cercheremo di vedere gli obiettivi su cui far convergere la missione, alcuni di questi già sottolineati nella serata: la famiglia, l’educazione (preadolescenti, giovani…), la pastorale per i giovani adulti (età di mezzo) assenti nella vita parrocchiale, la formazione e il coinvolgimento pastorale dei laici, il dialogo interreligioso, l’attenzione al creato”. Tuttavia sino ai primi di giugno i consigli pastorali lavoreranno sugli obiettivi della missione. Ecco il programma del percorso preparatorio che culminerà nell’avvento della missione:  a metà giugno incontro per fissare gli obiettivi della missione e il calendario generale della tempistica; 1-2 settembre: annuncio della missione nel contesto della sagra a Cornaredo;

5-6 ottobre: annuncio della missione nel contesto della sagra a San Pietro; ottobre: incontro per stabilire le commissioni parrocchiali (logistica, economica…); primi novembre: incontro con il consiglio di presidenza della missione e prima riunione delle commissioni parrocchiali. Inoltre è da stabilire il motto della missione; metà novembre: premissione. LA premissione consiste in una presenza più consistente di frati e suore (6/7 per tre/quattro giorni – da un sabato a un martedì incluso) per far sperimentare alle persone un assaggio della missione, per tener desto il desiderio della stessa e per allacciare o consolidare le relazioni con persone e gruppi in vista della missione; metà dicembre: incontro con il consiglio di presidenza della missione; gennaio 2020: incontro con i segretari delle commissioni per verificare il lavoro delle commissioni e del programma generale; febbraio 2020 pomeriggio: ritiro spirituale per tutti i membri delle commissioni e verifica del cammino delle commissioni; primi di marzo 2020: incontro con le famiglie che ospiteranno i centri di ascolto e i frati e le suore missionari (saranno presenti 50 missionari: frati, suore e laici). Serviranno 50 famiglie per ospitare per la notte e la colazione e un servizio per il pranzo e la cena.

Lascia un commento