Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News

Un emendamento della consigliera regionale Silvia Scurati(Lega) all’assestamento di bilancio approvato insieme a un ordine del giorno dall’aula regionale segna una svolta sul prolungamento della metropolitana sino a Magenta. Infatti i 70.000 euro stanziati per incrementare l’apposito fondo per lo studio di fattibilità dell’opera. “L’obiettivo è sollecitare il prolungamento della metropolitana M5 -afferma Scurati– non solo sino a Settimo Milanese, ma anche oltre sino a Magenta. Si tratta di un’esigenza fortemente sentita dal territorio, considerato che l’asse viario del Magentino è uno dei più congestionati a livello regionale. Una richiesta sostenuta dalla raccolta di firme organizzata dai sindaci della zona in cui si metteva in evidenza l’insufficienza delle stazioni ferroviarie di Magenta, Vittuone e Pregnana a sopperire alla necessità di mobilità di studenti e pendolari.

L’evidente l’inadeguatezza di Città Metropolitana a intervenire in maniera concreta sul punto rende necessaria l’azione di Regione Lombardia per quanto riguarda gli studi di fattibilità dell’opera. L’emendamento -conclude Scurati- fa seguito a quanto deciso nei giorni scorsi con il piano regionale di sviluppo (PRS) in cui è stato messo nero sul bianco il proposito di portare avanti il prolungamento della metro sino a Settimo”.

Lascia un commento