Latest News
Latest News
E’ durata poco la libertà di un rapinatore seriale. Infatti ieri pomeriggio i carabinieri della locale stazione hanno tratto in arresto un 31enne, abitante in Cornaredo, nullafacente e pregiudicato, in forza di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Il giovane, arrestato nei pressi della sua abitazione, è accusato di 3 rapine aggravate in danno di esercizi commerciali. L’emissione della misura cautelare è giunta al termine degli accertamenti info-investigativi condotti dagli uomini dell’Arma di Cornaredo per individuare l’autore della rapina aggravata commessa il 20 dicembre scorso al supermercato “Carrefour”. Erano le 22.45 circa quando un individuo travisato con sciarpa e berretto ha fatto irruzione nel negozio armato di coltello e ha costretto uno dei cassieri a consegnargli l’incasso, 985 euro.

Dopodiché si è dato alla fuga a piedi nelle vie circostanti. Gli immediati accertamenti dei carabinieri, consistiti nell’acquisizione delle immagini della videosorveglianza dell’esercizio, nonché nell’acquisizione di informazioni testimoniali e nel serrato controllo del territorio, hanno permesso di restringere la cerchia dei sospettati, sino a giungere al 31enne. L’uomo, una volta identificato, è stato riconosciuto responsabile di altre due rapine aggravate, commesse rispettivamente il 20 dicembre scorso, ai danni della profumeria “Lillapois” a Pregnana Milanese e il 22 dicembre scorso, ai danni della profumeria “Filzi” a Milano, tutte perpetrate con le stesse identiche modalità.

Lascia un commento