Latest News
Latest News

Maikol Bergamaschi

Il question time e le trasmissioni streaming sono importanti, ma per adesso le priorità dell’amministrazione comunale sono altre. L’assessore Maikol Bergamaschi nella discussione che si è aperta in consiglio comunale sulla scia della mozione di ViviAmo Vittuone non ha menato il can per l’aia come se è soliti fare quando si vuole prendere tempo o non si è completamenti convinti sul da fare. Infatti ha spiegato che sono stati acquisiti dei preventivi per valutarne i costi dei progetti, ma ha anche aggiunto che in questa fase l’amministrazione comunale ritiene che la manutenzione di strade e scuole e l’acquisto degli arredi necessari vengano prima. Insomma vanno bene la partecipazione e la trasparenza, ma le esigenze sono altre. Una buona ragione dal suo punto di vista per esprimere contrarietà alla mozione che fra l’altro chiedeva la modifica dello statuto per valutare una soluzione ottimale per la registrazione vidio o audio delle dedute consiliari. In ogni caso per varare il question time e lo streaming sarebbero necessari dai 12.000 ai 40.000 euro. Troppi in questo momento. 

Lascia un commento