Latest News
Latest News
Danilo Patané
Ricevo e pubblico questa nota del coordinatore azzurro Danilo Patané sulla situazione politico-amministrativa del paese all’indomani della “notte bianca”.
“Finita la festa gabbatu lu santu”, l’amministrazione ha sfangato agevolmente un clamoroso flop grazie alla determinazione e al sacrificio di alcuni commercianti benemeriti che hanno accolto le suppliche all’adesione alla manifestazione della “notte bianca”; poiché nel caso non si fosse tenuta avrebbe innescato un conto alla rovescia verso rapide dimissioni o comunque un calo di consensi, che almeno per il momento è stato arrestato. Se da un lato si fanno feste e si raccolgono i peana di giubilo su Facebook, dall’altro i problemi di Sedriano rimangono irrisolti. Il consiglio comunale è già stato mandato in vacanza da quasi 2 mesi e ci rimarrà sino alla riapertura delle scuole… tanto c’è poco da deliberare e se anche ci fosse qualche richiesta da parte delle opposizioni di certo potranno attendere settembre inoltrato.
Il centro sanitario non funziona per quello che servirebbe ai cittadini, gli immigrati stanno per arrivare, l’area a feste è in quiescenza e degrado, il trasporto pubblico locale salta la domenica e i festivi, ma nessuna di queste argomentazioni è degna di una sessione del consiglio comunale… fa troppo caldo… ci sono le ferie, meglio un tuffo al mare o in piscina.
Comunque nel caso si avesse bisogno di un pronto intervento per un piccolo trasloco o una riparazione interna od esterna, basta passare in comune e chiedere del primo cittadino, il quale rinuncia alla fascia tricolore – quella la ostenta volentieri il vice – per una pettorina catarifrangente da manutentore a chiamata da inoltrare su gruppo apposito di Facebook.
In diciassette mesi non si è riusciti ad organizzare un servizio comunale efficiente con operai assunti e pagati per fare questo preziosissimo lavoro.
Meglio assumere dirigenti e posizioni organizzative apicali alle quali demandare la realizzazione di un salvataggio politico di questa giunta che naviga a vista oramai da mesi per non dire da sempre.

Lascia un commento