Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News
Mancano due anni alla fine della legislatura, ma in municipio sono fiduciosi di realizzare la residenza anziani (Rsa). Infatti nell’ultimo consiglio comunale è stata messa in vendita l’area di via Adamello con la convenzione proprio per centrare l’obiettivo. Il sindaco Yuri Santagostino in questa nota che pubblico assicura che, pur mancando due anni alla scadenza del mandato, l’impegno della sua amministrazione è raggiungere questo importante obiettivo. 
Noi sulla RSA abbiamo una idea ben precisa e molto diversa dal progetto del centrodestra naufragato nel 2014 che prevedeva sconti irrisori per i residenti di Cornaredo e la possibilità di costruire residenze da vendere, dopo sei mesi, sul libero mercato. Abbiamo deciso di vendere un’area di circa 6.000 mq e di mettere in gara, oltre alla vendita del terreno, anche la convenzione.

Su questo documento sarà possibile ottenere migliorie in grado di rendere la struttura accessibile. Una struttura che dovrà essere innovativa, in linea con l’evolversi della normativa regionale e i bisogni della fascia anziana della popolazione. Una RSA aperta al volontariato e in grado di agire con i servizi già offerti nella nostra comunità, capace di prendere in carico i malati cronici fornendo sollievo a quelli non ricoverati in struttura. Va nella stessa direzione la conferma dell’apertura, nonostante qualche rallentamento burocratico, dell’attività di prelievi a San Pietro all’Olmo. Per questo motivo abbiamo già chiesto una perizia di stima dell’area a un tecnico terzo, la stessa si aggira sui 500 mila euro e intendiamo approvare le linee guida per la gestione della RSA entro fine mese così da procedere con la gara in autunno. C’è ovviamente il rischio, come sempre in questi casi, che la gara vada deserta. Sono i classici rischi che si corrono con i bandi pubblici di servizi, starà a noi prevedere un bando che “stia in piedi” prevedendo la garanzia di tariffe agevolate per i nostri concittadini piuttosto che permettere la costruzione di nuovi appartamenti per il libero mercato. Se il centrodestra lo riterrà opportuno siamo sempre disponibili a raccogliere suggerimenti e segnalazioni ma non possiamo permettere che il percorso subisca rallentamenti visto che la nostra comunità attende la RSA da moltissimi anni.

Lascia un commento