Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News

L’Anpi sinora non ha preso, almeno pubblicamente, posizione sulla vicenda del vicesindaco Davide Rossi, che avrebbe condiviso su Facebook degli apprezzamenti su un post chiaramente fascista. Ma Sinistra di Sedriano,che già aveva invitato il vicesindaco a dimettersi, non getta la spugna. Anzi in vista delle celebrazioni del 25 aprile, che quest’anno sono anche segnate dall’intitolazione dell’auditorium al partigiano sedrianese Carlo Chiappa, sollecita Rossi a farsi da parte per non rischiare di “assistere a una discutibile gestione dell’evento che  prevede la presenza (e l’intervento) di personalità da alcuni giorni sulla bocca di tutti”. Insomma, secondo SdS, non è possibile ignorare la circostanza. “L’interessato ha dichiarato da più parti -obietta Sds- di non sapere nulla di tutto questo e che qualcuno avrebbe violato il suo profilo Facebook.

Abbiamo quindi chiesto chiaramente -tramite il nostro blog- all’interessato di prendere una posizione precisa sulla delicatissima situazione. Se come lui sostiene si tratta di un’intrusione illegale nel suo profilo, gli abbiamo suggerito di sporgere immediata denuncia alla polizia postale. In caso contrario, vista la gravità della notizia, sarebbe saggio e opportuno che si dimettesse senza indugio”. Ma al momento non l’ha fatto. “Riteniamo opportuno -incalza SdS– che il vicesindaco si faccia immediatamente da parte evitando così di presenziare a manifestazioni antifasciste come la cerimonia dell’auditorium Comunale che sarà intitolato al partigiano sedrianese Carlo Chiappa e la sfilate con intervento conclusivo del corteo del 25 aprile. Abbiamo già scritto che non ci possono essere dubbi di simpatie fasciste su una persona che ricopre delicati ed importanti ruoli istituzionali. Una forza che si dichiara democratica -sia essa di destra che di sinistra- deve innanzitutto essere profondamente antifascista. Confidiamo che anche l’Anpi, resasi conto della delicatissima situazione, prenda a sua volta le opportune decisioni e distanze dalla situazione”.

Lascia un commento