Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News
Giancarlo Lonati
La controversa introduzione dei buoni cartacei per fruire della mensa scolastica è approdata in consiglio comunale nell’ultima seduta per via dell’interrogazione della lista Bareggio 2013. Nell’interrogazione, firmata da Monica Gibillini, si è evidenziato che l’amministrazione comunale consente modalità di pagamento diverse da quelle previste dal contratto e per di più non si è adoperata per consultare la commissione mensa.

Inoltre si è domandato se tutti i bambini abbiano ricevuto il pasto e in che modo in municipio intendano gestire la restituzione degli importi. Il sindaco Giancarlo Lonati ha spiegato che la stampa dei buoni è solo provvisoria e che si stanno pensando soluzioni alternative. In ogni caso -ha aggiunto- si sta lavorando per rimediare alle criticità e a nessun bambino è stato negato l’accesso alla mensa. Per quanto concerne il pagamento da parte di Gemeaz, la società che gestisce il servizio, il primo cittadino ha precisato che era stato fatto notare alla stessa che la comunicazione era arrivata troppo tardi. Tuttavia, a suo dire, la procedura adottata non contravviene le proposte scritte nel contratto a esclusione della stampa dei buoni che è aggiuntiva. Per quanto riguarda il pagamento tramite Rid bancari entro il 28 di ottobre -ha aggiunto-verrà riattivata la possibilità di avvalersi di questa modalità. Infine Lonati sul mancato coinvolgimento della commissione -ha puntualizzato- che è dipeso dai tempi stretti dell’arrivo della comunicazione di Gemeaz. 

Lascia un commento