Latest News
Latest News

Il mercato può aspettare e salta un turno. Il sindaco Luciano Bassani per ragioni di sicurezza ha imposto il blocco allo svolgimento del mercato di domani mattina, venerdì 25. La decisione è stata adottata dal primo cittadino senza consultarsi con la giunta, per permettere le celebrazioni del 25 aprile con corteo in tutta sicurezza. Il che non è piaciuto granchè ai commercianti che avrebbero preferito che il mercato si teneresse regolarmente, visto anche il giorno di festa che avrebbe sicuramente richiamato più gente e magari avrebbero anche aumentato il giro d’affari. Ma è da scommettere che neppure i consumatori siano felici del provvedimento. In municipio però si è preferito scegliere la soluzione più immediata, senza considerare altre possibili opzioni per scongiurare lo stop. Per esempio il corteo si sarebbe potuto svolgere nel pomeriggio, oppure trovare un’altra disposizione ai banchi che sono ubicati in Piazza Libertà e in via Ponti o ridurre per la circostanza le bancarelle. Una rosa di alternative che si sarebbe potuto esperire per garantire lo storico mercato, ma il sindaco ha preferito tagliare la testa al toro e interdire il mercato. Ma con la crisi che sta mettendo in ginocchio il commercio non si poteva trovare un’alternativa?

Lascia un commento