Latest News
Latest News

“No ai licenziamenti, è urgente trovare soluzioni”. L’invito arriva dal consiglio regionale dove il vicepresidente Fabrizio Cecchetti (Lega Nord), ha presentato un’interrogazione all’assessore regionale al lavoro Valentina Aprea con la quale chiede che la Regione si attivi in difesa dell’occupazione alla Pimkie, la società di abbigliamento che nei giorni scorsi ha deciso di chiudere il deposito di Cornaredo licenziando 70 persone in gran parte donne fra i 40 e i 50 anni. “La decisione dell’azienda -sottolinea Cecchetti– arriva dopo che già i lavoratori hanno accettato una serie di sacrifici come la riduzione dell’orario di lavoro e dello stipendio e i contratti di solidarietà, con l’obiettivo di mantenere il posto di lavoro e tutelare così l’occupazione.  Regione Lombardia proprio recentemente ha approvato una legge sulla competitività che mette a diposizioni delle aziende nuovi strumenti per far fronte alla cattiva congiuntura. Chiediamo dunque all’assessore di  avviare, nel rispetto delle proprie competenze, un confronto con l’azienda -aggiunge Cecchetti– per cercare una soluzione in difesa dei posti di lavoro e di attivarsi comunque per studiare politiche a favore delle famiglie coinvolte e l’attivazione di percorsi di sostengo per favorire il reinserimento nel mondo del lavoro dei dipendenti”. Il vicepresidente Cecchetti ha inoltre sollecitato l’audizione della Rsu della Pimkie in Commissione Attività Produttive che il presidente Angelo Ciocca ha provveduto a calendarizzare per il 27 marzo prossimo.

Lascia un commento