Latest News
Latest News

Si può dibattere per un’ora e passa per decisere se l’istituzione del doposcuola (proposta dal consigliere Ermes Garavaglia) nelle elementari e medie sia da considerare un’iniziativa nuova, o invece il ripristino della vecchia edizione? No, non è possibile: eppure il singolare spettacolo è andato in scena nell’ultimo consiglio comunale. Una deprimente disputa forse più che altro per piantare la bandierina nel proprio orticello. E come se non bastasse alla fine anche gli stessi consiglieri che avevano votato l’emendamento in merito non sapevano bene per cosa si erano pronunciati. Da qui la richiesta se non fosse possibile rivotare, ma il segretario comunale ha stoppato prontamente la velleitaria sollecitazione.
La politica è davvero stupefacente, capacissima di ignorare problemi gravi e seri e attaccarsi a fisime, come nella circostanza, che non interessano a nessuno, ma utili ad appagare l’autoreferenzialità di gruppi e partiti. Un bla bla narcisistico e inutile. Eppoi la politica pretende che la gente non si indigni.

Lascia un commento