Latest News
Latest News
L’amministrazione Bagini non ha gradito le feroci critiche di Sinistra di Vittuone. Del resto erano troppo corrosive per incassare il colpo senza battere ciglio. E così si è incaricato l’assessore Enrico Bodini a ribattere piccato.
“Il pressappochismo e la voglia di protagonismo giocano brutti scherzi e la Sinistra di Vittuone non è esente da questi vizi. L’amministrazione comunale inizia, dopo aver recuperato i fondi necessari nel nuovo bilancio, alla revisione del Pgt come promesso in campagna elettorale e questa iniziativa viene scambiata dalla Sinistra di Vittuone per ‘un’operazione in sordina che nulla ha di diverso tra l’attuale amministrazione comunale e quella di destra, alla quale è succeduta”.
C’è una delibera di giunta che spiega i motivi e l’intenzione di far partecipare cittadini e associazioni e rendere trasparente la revisione del Pgt e che si inizierà ascoltando tutti, ma Sinistra di Vittuone “vuol far passare l’amministrazione comunale per chi non vuole nessuna assemblea, non un’intervista sui giornali dell’assessore competente, nessun incontro con associazioni o gruppi di interesse”. 
In poche parole veniamo accusati di non fare quello che stiamo facendo.
Ritengo che il primo dovere di chi vuol occuparsi di politica amministrativa locale sia quello di informarsi per ‘conoscere’, altrimenti i cittadini conosceranno solo chi fa propaganda, ma non chi tutela gli interessi di tutti”.

Lascia un commento