Latest News
Latest News
Il MoVimento 5 Stelle presenta programma, candidato sindaco e la squadra. L’appuntamento è per domenica 19, dalle 15 alle 22, nello spazio polifunzionale di via Gallina.
Una giornata all’insegna della politica e dell’intrattenimento per grandi e piccini (band musicale, animazione per bimbi, nutella party, ecc…), possibilità di mangiare e bere in loco e dulcis in fundo l’immancabile happy hour. La presentazione del programma, del candidato sindaco Simone Ligorio e della sua squadra è fissato per le 18. 
Il M5S corre sì per la prima volta nella campagna elettorale cittadina, ma punta in prima battuta ad andare al ballottaggio e poi vincere. 

Certo per una forza politica che non ha salde radici nella comunità non è semplice affermarsi in una competizione locale in cui, come l’esperienza insegna, valgono la conoscenza personale, la rete parentale e amicale, i contatti personali. Ma c’è sempre una prima volta. Il suo programma ha in primo piano il problema del lavoro. Oggi più che mai, vista la crisi che ci attanaglia, è indispensabile che anche chi amministra un piccolo comune faccia tutto cià che è in suo potere per aiutare chi ha perso il lavoro e chi è in difficoltà. Da qui l’idea dello sportello lavoro per favorire l’incontro tra domanda e offerta, istituzione di un fondo per il microcredito e altri provvedimenti.
Poi politiche per aumentare la trasparenza, la legalità e la partecipazione dei cittadini alla vita pubblica e alle decisioni di chi amministra. Per dare forma a questi punti si propone di rendere pubblici redditi e rimborsi degli amministratori, ridurre il numero e i compensi delle consulenze, coinvolgere cittadini e associazioni nelle scelte piu` importanti, realizzare uno sportello al cittadino e molto altro ancora.
Non è tutto. Il M5S trova che in questi anni nel paese v’è stato un forte consumo di territorio e un aumento esponenziale di abitazioni. Abbastanza per dire basta, poiché sono oramai poche le aree libere rimaste e poi non c’è più alcuna necessità di nuove costruzioni. Per quanto riguarda la raccolta differenziata propone incentivi per premiare i comportamenti virtuosi. Oggi i rifiuti sono solo un costo per la cittadinanza, domani saranno una risorsa. Infine promuove inoltre l’utilizzo dell’acqua del rubinetto e l’adozione di un piano energetico comunale per la produzione di energia da fonti rinnovabili.

Lascia un commento