Latest News
Latest News
Ripartiranno questa settimana e si concluderanno entro la fine di ottobre i lavori di riqualificazione di viale della Repubblica.
Una pausa forzata, dovuta a eventi imprevedibili, ha fatto slittare  di qualche settimana l’installazione della nuova illuminazione pubblica a led (comprensiva anche delle lampade dedicate alla pista ciclabile) e la finitura della stessa pista. “Purtroppo l’azienda che doveva  fornire gli apparati  di illuminazione -spiega l’assessore ai lavori pubblici, Dario Ceniti– a causa della crisi economica, nei mesi scorsi è stata messa in  liquidazione. Si tratta di una storica fabbrica italiana, molto famosa, che ha chiuso tristemente i battenti. L’operatore ha dovuto quindi ordinare la fornitura delle lampade ad  un’altra azienda e questo è il motivo del ritardo. Tale circostanza ha anche compromesso la finitura della pista ciclabile, prevista dopo il completamento dell’illuminazione per favorire la sicurezza ed evitare danni da transito delle macchine operatrici”.

I lavori saranno conclusi, salvo condizioni climatiche avverse, entro fine ottobre. Subito dopo sarà sostituito l’arredo urbano, con il posizionamento di panchine nelle nuove aree sosta lungo la pista ciclabile e con la piantumazione di nuovi arbusti e siepi verdi, che sono un elemento fondamentale per rendere bella e gradevole questa parte del territorio.

 “Nel progetto di riqualificazione di viale della Repubblica – conclude l’assessore Ceniti – ritengo importante segnalare  il nuovo e diverso sistema di raccolta delle acque piovane. Un sistema innovativo introdotto per la prima volta a Cornaredo attorno alle nuove rotonde e che sta dando ottimi risultati in quanto evita la formazione di pozzanghere”.
One thought on “CORNAREDO Viale della Repubblica, al via i lavori per installare entro ottobre l’illuminazione a led”
  1. E bravo l'assessorone a predicare !!!!! Io di qui,Io di la',Io sono sono (D)io e non sbaglio mai..E' riuscito persino a far abbattere(o quasi)il terrapieno lungo il viale della Repubblica progettato dall'ing.Morini ….Riuscira' anche ad eliminare l'anomalo spartitraffico di via Asilo ???
    Altrimenti,come scrive lui,non essendoci una rotonda,l'acqua si fermera' e formera' tante pozzanghere !!!!!!!

Lascia un commento