Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News
La serata danzante organizzata alla Sportiva di via Garibaldi aprirà ufficialmente, venerdì 31 agosto, l’ennesima edizione  della festa patronale. 
Cinque giorni di eventi e tradizioni che animeranno il centro del paese per la gioia di grandi e piccini. “Abbiamo dovuto fare i conti con la disponibilità di cassa – spiega l’assessore alla cultura e tempo libero, Sonia Cagnoni – e abbiamo cercato di ridurre i costi, ma non abbiamo potuto, né voluto, rinunciare alla nostra festa del paese, che è un appuntamento importante per aggregare la nostra comunità, per mantenere viva la tradizione popolare e ricordare le nostre radici”. 

Gli appuntamenti della patronale, promossi dall’assessorato alla cultura e del tempo libero, proseguiranno sabato 1° settembre in piazza Libertà, dove dalle 19 alle 23 la Confraternita della pentola di Senago propone cucina all’aperto con intrattenimento musicale. L’associazione sarà presente con la più grande pentola del Parco delle Groane, di 2 metri di diametro, per cucinare i migliori risotti della tradizione da gustare sul posto o da asporto: il ricavato sarà interamente devoluto al Fondo Famiglia Lavoro della Diocesi di Milano. Alle 21.15 l’Orchestra Miti e Milan si esibirà nello spettacolo musicale “Pulenta e laciada, pan poss e rusumada”, canzoni e canti popolari della vecchia e nuova Milano. Dalle 18 alle 23, in via Andrea Ponti, la Pro Loco sarà presente con il mercatino dell’hobbistica e delle curiosità, e, a partire dalle 21, si apriranno le porte della palestra di via Imbriani, che ospita la ventottesima edizione della Mostra di Modellismo statico e dinamico, militare e civile, navale, ferroviario, aereo, auto d’epoca, diorami e figurine. Un appuntamento attesissimo che richiama ogni anno migliaia di visitatori da tutta la provincia di Milano, con espositori provenienti da tutta Italia. Domenica 2 settembre , nel parcheggio di via Brera, tornano gli hobbysti di “Creart ”, la più bella vetrina di creatività ed artigianato locale. In piazza Libertà e via Ponti, per tutta la giornata, la Pro Loco presenta la classica “Mostra collettiva di pittura e ceramica Raku”. Dalle 12 tornerà in piazza Libertà “La Confraternita della pentola” per servire risotto e ossobuco. In serata, alle 21.15, ci sarà lo spettacolo di cabaret in milanese “Ciappa el tram balorda”. di Massimo Galimberti. 
Lunedì 3 settembre la patronale entrerà nel vivo: si comincia alle 9 del mattino con l’apertura della ventiduesima fiera agro-zootecnica. Ci sarà spazio per la “Fattoria didattica”, a cura di Apa Varese che proporrà laboratori di educazione alimentare, vecchi mestieri e giochi dimenticati, prove di mungitura e l’esposizione di animali da cortile. La biblioteca comunale organizzerà laboratori ecologici per ragazzi e sarà presente con l’esposizione di libri e materiali per bambini e adulti sui temi di ecologia, agricoltura, allevamento, animai da fattoria, cucina biologica e altro ancora. 
In piazzetta Dugnani tornerà l’appuntamento con gli Amici del Cortile e la”Fiera giorno di festa dall’alba al tramonto”. Alle 21.30, sarà la volta dello spettacolo musicale con i “Gamba de legn”. Sempre lunedì 3 settembre, alle 18, in aula consiliare, nel palazzo della Filanda, l’amministrazione comunale invita la cittadinanza alla cerimonia di consegna del “Corniolo d’Oro”, edizione 2012.
“Si tratta della terza edizione di questo premio -commenta il sindaco Luciano Bassani– che vuole essere un riconoscimento conferito, a nome della città, ai cornaredesi che, attraverso opere concrete nel campo delle scienze, delle lettere, delle arti, dell’economia, del lavoro della solidarietà sociale della scuola e dello sport, o anche attraverso azioni di alto profilo morale, coraggio e abnegazione civica, si sono distinti dando lustro al nome di Cornaredo”. A seguire la consegna degli attestati rilasciati dal “London College of Musica” ai ragazzi che hanno frequentato i corsi di chitarra del Comune. La festa patronale si chiuderà martedì 4 settembre con il mercatino dell’hobbistica e i fuochi pirotecnici offerti dal luna park.

Lascia un commento