Latest News
Latest News
L’amministrazione comunale ha rinnovato la convenzione con l’Allevamento Cascina Croce di Cornaredo per dare una casa ai cani che non hanno più un padrone. 
Un atto di attenzione, oltre alle aree dedicate e allo statuto, per assicurare ai cani vaganti catturati sul territorio comunale il ricovero e il mantenimento.
 La convenzione che ha durata per l’anno corrente prevede che la società ricoveri, mantenga e assista gli animali in idonee strutture e in box riscaldati in caso di ricovero di animali in precarie condizioni fisiche e naturalmente si avvalga di un veterinario.

I cani ritirati dalla società restano in sua custodia a tempo indeterminato e alimentati adeguatamente in relazione alla taglia, all’età e alle condizioni fisiologiche. Inoltre si fa carico della pulizia e del lavaggio dei box giornalmente così come le periodiche disinfezioni, disinfestazioni e derattizzazioni, soprattutto nel periodo primaverile ed estivo per contrastare la proliferazione di zecche e pulci. Le visite al canile sono ammesse da lunedì a venerdì dalle 9,30 alle 18 e consentito l’accesso di volontari sedrianesi per favorire l’adozione dei cani ricoverati. Il Comune ha la facoltà di visitare periodicamente la struttura per verificare il corretto trattamento dei cani ospitati.

Una ulteriore conferma  -dice il sindaco Alfredo Celeste– dell’attenzione particolare  alla tutela degli animali  assicurata  ancor più il 4 maggio 2010 con l’approvazione del regolamento comunale  per la loro protezione e benessere.

Lascia un commento