Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News

Cinque anni al Carroccio con il Pdl gli sono bastati e avanzati. E così stavolta ha deciso di correre in piena solitudine. Una scelta che ha suscitato l’irritazione del Pdl e soprattutto del sindaco uscente Enzo Tenti che sino all’ultimo ha cercato disperatamente di scongiurare il divorzio. Ma non c’è stato niente da fare, nonostante l’importanza della posta in palio. La Lega è stata irremovibile.  Le ragioni della sua scelta non sono chiare, ma è chiarissimo che lo strappo si è consumato. La sorpresa non è tanto lo strappo, che era nell’aria, quanto la scelta del candidato sindaco. 
Sì, perché le voci che circolavano indicavano in Stefano Zancanaro, assessore a Bernate, il candidato sindaco più accreditato. Invece dal cilindro è uscita Elena Lovati, che non è nuova alla scena politica vittuonese, ma del tutto inattesa. Una mossa che dà un tocco rosa al Carroccio, che adesso sta lavorando per definire la lista e il programma. Certamente Lovati non avendo avuto incarichi amministrativi è una figura che può ben rappresentare la discontinuità con il recente passato. 
Un’esigenza irrinunciabile per presentarsi agli elettori con una vernice fresca. La decisione del Carroccio di andare da solo alla tornata elettorale è destinata a rimescolare le carte elettorali. Sì, perché il quadro politico si è inevitabilmente scompaginato e l’esito elettorale rischia di  prendere direzioni che sino a qualche settimana fa sembravano impossibili. Adesso il centrosinistra con la mossa di creare una lista civica e di candidare a sindaco il dottor Fabrizio Bagini, una figura estranea ai giochi politici, appare favorito. Ma come sempre saranno gli elettori a decidere.

One thought on “VITTUONE Sorpresa, dal cilindro del Carroccio è uscita Elena Lovati candidato sindaco”
  1. Settegiorni in edicola oggi, da anche per certa la candidatura di Imma Cusmai per l'Udc di Nutrito.
    Sempre che poi riescano a presentare davvero la lista.
    Si profila una corsa interessante, e per lo meno – spero – non monotona.

    Luca

Lascia un commento