Latest News
Latest News
L’amministrazione comunale presenta il nuovo centro polifunzionale dedicato a Mike Bongiorno
L’appuntamento è per domenica 26, dalle 15 in poi, in via Pertini con visita guidata e a seguire il saluto del sindaco Enzo Tenti e della famiglia Bongiorno.
Un evento importante che incornicia l’imminente consegna della struttura alla cittadinanza. Intanto l’amministrazione comunale ha diffuso  una scheda per illustrare l’opera, che è stata realizzata all’interno del quartiere Leonardo da Vinci e nell’ambito del centro sportivo Sandro Pertini. 
Il nuovo progetto comprende:

– palazzetto con campo regolamentare da pallavolo e pallacanestro  e tribune per circa 200 spettatori

– palestra fitness 
– impianto natatorio coperto dotato di due vasche, una regolamentare da 25 m e una vasca più piccola  per l’insegnamento ai bambini e per attività come il nuoto per disabili, per neonati
 – centro benessere – hall di ingresso comune a tutte le attività , provvista di punto di ristoro 

  – spogliatoi divisi per settore sportivo e per sesso. Nell’ambito del centro sportivo polifunzionale trovano dunque sede diverse attività sportive, indipendenti l’una dall’altra sia a livello distributivo che gestionale.
Il palazzetto: l’area riservata al palazzetto dispone di un regolamentare campo per l’attività del basket e della pallavolo, posto al piano terra. A completamento del campo da gioco vi sono i locali di servizio: un magazzino per gli attrezzi, un ‘infermeria con bagno, locali tecnici, quattro spogliatoi per atleti e due spogliatoi per arbitri, tutti attrezzati per la fruibilità da parte di persone diversamente abili. Il Palazzetto dispone di tribune per circa 200 spettatori, realizzate in gradoni e attrezzate con uscite di sicurezza e bagni esclusivi.
La piscina: a piano terra viene dislocata anche la zona riservata alle piscine: l’area si sviluppa per una superficie coperta di circa mq 1300 e comprende una vasca regolamentare a otto corsie delle dimensioni di mt 25.00 x 16.50 e una vasca di mt 6.00 x 16.50 per bambini. Le chiusure perimetrali sono in vetro trasparente che offrono un ottimale e continuo inserimento ambientale con il contesto esistente. Esternamente si trova un’area attrezzata a verde per il relax estivo. In prossimità delle vasche trovano spazio due spogliatoi per gli istruttori con relativi servizi e docce, un’infermeria con bagno, il magazzino e due spogliatoi per il pubblico, con bagni e docce, fruibili anche da persone diversamente abili.
La zona fitness: accessibile dalla hall, al piano terra si trova la zona ”Fitness”, estesa su una superficie complessiva di circa mq 350 e comprendente una sala di circa mq 220 per attività di pesi e corsi di vario genere, un magazzino e due spogliatoi con relativi bagni, accessibili anche da persone diversamente abili. La fruibilità di tutta l’area avviene dalla grande hall di ingresso principale, attraverso un percorso esclusivo riservato agli utenti della palestra.

La zona servizi: sempre al piano terra è stata realizzata una zona servizi che dall’ingresso da parte del pubblico attraverso la bussola con doppia porta in vetro, porta al bar con i relativi servizi annessi, con una superficie di circa mq 100 destinata alla zona ristoro, una segreteria-reception, i bagni per il personale e quelli per il pubblico. A completamento di questo spazio viene, infine, collocato al primo livello l’esclusivo soppalco ristoro/relax a vista sulla grande hall e accessibile da una scala riservata. La zona servizi è il centro direzionale per tutte le attività sportive di piano terra e di piano primo, in quanto dalla medesima partono i percorsi individuali e separati verso la zona piscina, la zona fitness e i servizi del palazzetto (a piano terra), unitamente agli accessi alla zona wellness, tramite scala e
ascensore, e alle tribune del palazzetto attraverso una scala riservata (a piano primo).
La zona wellness: al primo livello della nuova struttura viene collocata la zona “wellness”: accessibile da una scala indipendente e dall’ascensore esclusivo si dispone su mq 645 e comprende una hall di ricevimento, una zona per il relax, un bagno turco, una sauna e due spogliatoi attrezzati con docce e bagni e fruibili da persone diversamente abili. L’area “wellness” dispone inoltre di una superficie esterna riservata di oltre mq 100 per il solarium che ospita le vasche per l’idromassaggio; la struttura è in parte coperta e in parte a cielo aperto e dispone di un’uscita di sicurezza verso il piano inferiore.
Sport è salute: il nuovo centro sportivo strizza l’occhio all’ambiente: Il progetto impiantistico ha previsto un massiccio utilizzo di tecnologie moderne che si servono di energie alternative. Sulla superficie di copertura della piscina sono stati posati circa 200mq. di pannelli solari e fotovoltaici, finalizzata a garantire l’approvvigionamento di energia elettrica, opportunamente orientati verso sud in modo da massimizzarne l’efficienza, funzionali al riscaldamento dell’acqua calda sanitaria. Nell’area esterna, a nord del corpo di fabbrica, la superficie a prato destinata a solarium durante i mesi estivi è distribuito l’impianto geotermico, che alimenta i pannelli radianti a pavimento, funzionali al riscaldamento delle due palestre e dell’acqua delle due piscine.
La realizzazione del nuovo centro sportivo polifunzionale oltre ad offrire alla cittadinanza del Comune di Vittuone una serie di nuove attività, ne apre la frequentazione anche ad un bacino di utenza di più ampio raggio; diventa dunque occasione di sviluppo alle società sportive già attive nel Comune e stimolo per la costituzione di nuove società e per maggiore interscambio e competitività sul territorio provinciale e regionale

Lascia un commento