Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News
Ricevo dal circolo democratico “25 aprile” questo comunicato che pubblico.  
Il 2011 che si è appena concluso, è stato un anno di grandi passioni e cambiamenti, sia per la politica nazionale che per il Partito democratico. Da un lato abbiamo visto finalmente terminare l’infinito governo Berlusconi, dall’altro lato il Pd, che ha sostenuto la formazione di un governo temporaneo, il governo Monti, conscio del fatto che ci fosse necessità d’interventi urgentissimi per evitare il crack finanziario dell’Italia, per colmare al più presto, tra le altre cose, l’incredibile crisi di fiducia internazionale dell’Italia.
Che sia chiaro a tutti che la politica di Monti non è la politica che avrebbe voluto il Pd, e che perciò ci saranno molte cose da migliorare. 

Al primo posto deve venire il lavoro, restituendogli il valore e la dignità che merita e combattere la precarietà, una riforma fiscale nel segno di maggiore equità, più coraggio nelle liberalizzazioni, una vera politica industriale, investendo maggiormente nel sapere e nella conoscenza, promettendo primarie per la scelta dei nostri candidati nel caso in cui si andasse alle urne ancora con il ‘Porcellum’, ma soprattutto interpretando un ruolo di primo attore per invitare le forze progressiste d’Europa a ribaltare l’interpretazione recessiva che danno le destre alla crisi, conducendo alla disgregazione.
A livello nazionale abbiamo detto, “L’Italia prima di tutto”, adesso anche a livello locale è ora di dire, “Bareggio prima di tutto”.
Non è più tempo di restare indifferenti davanti a quanto ci circonda: se da soli si esita ad agire, in gruppo possiamo dare corpo a un’idea diversa della nostra cittadina.
Serve l’impegno di tutti.
Vieni con noi, dacci una mano, iscriviti e aiutaci a migliorarci, a correggere i difetti, aiutaci a diventare più forti, a diventare lo strumento utile al progresso civile del paese, anche in vista delle elezioni comunali nel 2013.

Lascia un commento