Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News

Con il consiglio comunale andato in scena martedì si è ufficialmente insediata l’amministrazione D’Urbano e la giunta. E adesso, dopo il giuramento e gli adempimenti formali, inizia il nuovo corso amministrativo che per le promesse in campagna elettorale è molto impegnativo. Un gravoso compito attende dunque i nuovi amministratori a cominciare dalla necessità di ridare decoro e pulizia alla città che negli ultimi tempi ha lasciato molto a desiderare, mettere mano alle manutenzioni delle strutture pubbliche, sistemare il bilancio, rimodulare i costi dei servizi che sono schizzati alle stelle, abolire l’assurda tassa dei passi carrai e tanto altro. Ma da qui alla fine dell’anno con l’esercizio già  definito è difficile che possa fare molto, ma è un tempo utile per impostare il nuovo corso che la città si aspetta dal sindaco Corrado D’Urbano e dalla giunta. Ma tutto dipenderà non solo dalla bontà dei programmi, ma soprattuto dal clima empatico che il sindaco riuscirà a instaurare con il personale e dalla capacità di far funzionare la macchina amministrativa in piena efficienza. A ogni modo D’Urbano nel suo intervento ha delineato le linee guida del programma che intende realizzare nel corso della legislatura. La giunta è composta da Dario Ceniti (vicesindaco) e dagli assessori Christian Gambini, Renato Tiraboschi, Rosalba Locati, Sonia Cagnoni. Il presidente del consiglio comunale è Laura Crotti.

Lascia un commento