Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News

Ci sarà anche la lista civica “Domani in Comune”, che appoggia la candidatura di Mario Barlocchi a sindaco, all’appuntamento con le urne dell’8 e 9 giugno. Intanto giovedì 16, alle 21, nella sala mostre della filanda si presenterà alla città, ma con l’impegno di rendere note   le altre iniziative pubbliche che di volta in volta allestirà.
E’ una lista, costituita principalmente di giovani ragazze e ragazzi, che hanno deciso di contribuire con le proprie idee a definire il programma di coalizione. La compagine spiega che ha voglia di partecipare attivamente allo sviluppo della comunità occupandoci di sviluppo sociale, ambiente, scuola e politiche giovanili. Ma perché è scesa in campo? “A spingerci ad unirci sotto questo simbolo – spiegano i promotori della lista – è stata la volontà di occuparci del futuro e quindi del governo del territorio in senso partecipativo, coinvolgendo i cittadini di Cornaredo nella costruzione di una comunità sempre più coesa e inclusiva. Abbiamo proposto di porre l’accento sull’attenzione all’Ambiente, che non è ‘solo’ cura del verde, ma attenzione al clima attraverso progetti concreti e incontri di sensibilizzazione. Cornaredo è attraversata da diversi parchi che meritano tutte le cure e attenzioni possibili con la necessità di ampliarle. Ambiente è spazio per la vita sociale dei giovani ma non solo, creare ponti generazionali che amplifichino competenze e costruiscano possibilità in contrasto al disagio e alla solitudine”. Non è tutto. “Altro focus importante – sostengono dalla lista – è il miglioramento della macchina comunale con servizi sempre più vicini al cittadino, semplificando la burocrazia e rispondendo in modo puntuale alle necessità delle persone. Fondamentale per costruire un futuro di possibilità il mondo della scuola, una realtà che dev’essere sempre più aperta e in rete, interlocutore privilegiato per un’amministrazione attenta ai bisogni e alla promozione di luoghi di confronto che sappia farsi coordinamento fra i diversi contesti: scuola, associazionismo, commercio e sport”. Eppoi aggiungono che il gruppo “sarà impegnato nella costruzione di coesione sociale e circolarità di idee e proposte, solo così, sono convinti, si riuscirà a coltivare relazioni significative che, attraverso progetti concreti e condivisi, realizzerà un ambiente più umano, più sicuro e più solidale. Tutto ciò è stato recepito nel programma di coalizione e la lista sarà parte attiva nella sua realizzazione nei 5 anni di amministrazione”.

Lascia un commento