Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News
Le asfaltature delle strade sono state interrotte per via delle temperature che mal si conciliano con i lavori. La circostanza non è piaciuta al partito democratico cittadino che è intervenuto per esprimere disappunto. “Con molta perplessità -afferma Lorenzo Zanzottera (Pd)-, apprendiamo  che i lavori di asfaltatura sono stati temporaneamente sospesi a causa dell’abbassamento delle temperature e che verranno ripresi una volta che la stagione invernale sarà cessata.
Perché diciamo di essere perplessi? Perché ci chiediamo se non fosse stato meglio cominciare questi lavori mesi fa, come era già previsto, senza voler  procrastinare, ad esempio nel periodo estivo: a quest’ora avremmo avuto asfaltature e segnaletica orizzontale già finite. Invece si è deciso di agire ora, per poi sospendere il tutto. Lasciare le cose a metà non è sinonimo di buona amministrazione, non lo è per niente. Restiamo in attesa di vedere quando i lavori riprenderanno, sapendo che probabilmente accadrà in  tempo di campagna elettorale”. Non è tutto. “In attesa di vedere le asfaltature mancanti -aggiunge Matteo Braga, segretario del Pd cittadino-, speriamo perlomeno che si aspettino i mesi con le temperature più alte per poterle completare in modo adeguato senza l’affanno del fare i lavori velocemente facendoli male.
Però questo modus operandi non ci espone soltanto ai ritardi nelle opere ma anche a forti disagi: basta vedere l’assenza della segnaletica orizzontale che prima ha colpito molte vie nel paese e ora colpisce la via Novara. La Statale 11 risulta essere molto trafficata e pericolosa e perciò ad alto rischio di incidenti stradali, per questo chiediamo all’amministrazione come intende procedere per l’assenza della segnaletica orizzontale e delle strisce pedonali? Anche in quel tratto dovremo aspettare le prossime settimane? Come i cittadini potranno attraversare in sicurezza la Statale?”

Lascia un commento