Latest News
Latest News
Il sindaco Linda Colombo prende posizione sul Parco Sud. Non trova accettabile che sia stato organizzato il presidio ‘Salviamo il Parco Agricolo Sud Milano’ dal vicesindaco di Città Metropolitana Michela Palestra e dal presidente del Parco Daniele Del Ben con il coinvolgimento dei sindaci di centrosinistra dei Comuni che fanno parte del territorio del PASM”. Colombo, in qualità di vicepresidente del Parco, prende le distanze dall’iniziativa in programma domenica a Palazzo Pirelli e ammonisce di non piegare questa grande realtà a giochi politici. “E’ in atto una chiara strumentalizzazione politica -dichiara Colombo– da parte del presidente, che non ha informato il direttivo di questa iniziativa né tantomeno degli esiti dell’incontro al quale ha partecipato alla Commissione regionale sul progetto di legge di Regione Lombardia. Visto che porta avanti le iniziative in modo autonomo tenendoci all’oscuro di tutto, almeno getti la maschera e lo faccia come esponente di centrosinistra senza utilizzare il suo ruolo di presidente e il nome del Parco per giochi politici a pochi mesi dalle elezioni regionali. Invece di inscenare questo teatrino coinvolgendo solo chi è politicamente vicino, sarebbe il caso di seguire la strada del confronto, quel confronto di cui nel PD tutti si riempiono la bocca ma che, nei fatti, si guardano bene dal mettere in atto”. Non è tutto. “Un passaggio storico -aggiunge il consigliere regionale Silvia Scurati (Lega)-a beneficio del territorio, dell’intero Parco Agricolo Sud, una grande svolta attesa da anni proprio da chi il Parco lo vive quotidianamente. La nuova legge vuole mettere il Parco Agricolo nelle stesse condizioni, più favorevoli grazie alle risorse della Regione, degli altri Parchi regionali presenti in Lombardia. Tutto questo coinvolgendo maggiormente gli agricoltori per offrire nuove opportunità di lavoro e di crescita in un momento difficile per l’intero settore. Porsi a priori contro questa iniziativa, come fa una certa sinistra ideologica e irrazionale, non fa certo il bene del territorio”.

Lascia un commento