Latest News
Latest News

Le Lega è insoddisfatta del modo operandi dell’amministrazione Bonfadini. Trova che in municipio a parole dichiarano disponibilità alla collaborazione, ma nei fatti poco e niente. I consiglieri comunali Elena Lovati e Simone Zangrandi in questa nota che pubblico criticano il comportamento dell’amministrazione. Tante volte si è parlato di collaborazione con questa amministrazione, ma nella realtà si sta attuando sempre meno. Nonostante le nostre richieste di essere informati e aggiornati su temi importanti per la cittadinanza non ci sono più momenti di confronto. Non vengono convocati tavoli tematici né tanto meno riunioni dei capigruppo. Abbiamo chiesto più volte, presentando anche emendamenti, di essere informati sulla situazione della piscina, ma abbiamo appreso notizie dai social e dalla stampa locale: e che notizie! Abbiamo chiesto con un emendamento al bilancio che venisse sistemato l’immobile di via Gramsci per poter implementare i servizi sociosanitari per i vittuonesi; i lavori sono stati eseguiti, ma ora apprendiamo dalla stampa che quella palazzina sarà destinata alle associazioni: va benissimo! Ma il centro prelievi (unico servizio rimasto, altro che implementazione) che fine farà? Dove verrà collocato? Abbiamo chiesto a gran voce che venissero investite risorse per i giovani, che si potesse trovare insieme il modo per organizzare qualche iniziativa coinvolgendoli e valorizzandoli; risposta: parliamone, collaboriamo… solo parole! E per il rilancio di Vittuone niente notte bianca: non ci sono soldi e fa troppo caldo… apprendiamo dai social… tutti si lamentano e l’amministrazione non fa nulla! Le soluzioni ci sarebbero certo, ma il confronto non esiste. Se sono riusciti a trovare un generoso sponsor che offre al comune 130.000 euro l’anno per 3 anni, per contribuire alla gestione del verde, non avrebbero potuto trovare soluzioni per la notte bianca?

Lascia un commento