Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News
Il bilancio 2019 doveva essere approvato entro il 31 marzo, ma la data non è stata rispettata. Tuttavia per evitare il commissariamento dal municipio è partita in tempo utile la segnalazione al prefetto che la data di convocazione del consiglio comunale sarebbe slittata di qualche settimana. Una mossa per evitare il drastico intervento del prefetto che avrebbe posto fine alla legislatura. Tuttavia il rischio che l’esercizio non venga approvato non sembra del tutto scongiurato. La maggioranza è in fibrillazione e l’ipotesi che più consiglieri non diano il sospirato disco verde non è peregrina. Troppi tagli che non accontentano tutti. La quadratura oggi appare complicata e difficile, ma chissà domani… Poi il fatto che il presidente della commissione finanza è divenuto nel frattempo l’ex assessore Enzo Tenti non è un buon viatico per la maggioranza.

La colpa della sua nomina è stata data all’ex presidente del consiglio comunale Livio Fagnani, ma la realtà è che Gianmarco Colombo che doveva assumere la presidenza, quando si è trattato di votare si è alzato inopinatamente dal tavolo per andare a confabulare in un’altra stanza con il sindaco Stefano Zancanaro. Il risultato è che Tenti, dimostrando sul campo di sapere molto di più degli altri commissari, è stato eletto. D’altra parte se Colombo voleva veramente diventare presidente della commissione è ipotizzabile che sarebbe rimasto seduto. Ma così non è stato. 

Related Post

Lascia un commento