Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News

Cambia la viabilità. L’amministrazione comunale ,trovando che in alcune vie la circolazione è difficoltosa, è intervenuta per modificare l’assetto viabilistico. Ma dove? In via Pellico nel suo tratto iniziale -dall’immissione da via Garibaldi sino all’intersezione con via del Cernuso- presenta una condizione di criticità per i veicoli in circolazione dinamica in ragione della presenza di veicoli in sosta tanto sul lato nord che costeggia il marciapiede e le abitazioni esistenti, quanto sul lato sud che costeggia un’area verde. Non solo. Nel suo tratto iniziale – quello compreso tra le vie Garibaldi e del Cernuso – la sosta dei veicoli sulla carreggiata impedisce la libera e sicura circolazione dei veicoli su entrambe le corsie nei due sensi di marcia, oltre che rappresentare un fattore di elevata pericolosità al suo ingresso da via Garibaldi. Da qui a far data d’oggi l’istituzione del doppio senso di marcia per tutto lo sviluppo rettilineo della strada, nonché del istituito il divieto di sosta permanente (0 – 24) sulla carreggiata, tanto sul lato sud quanto sul lato nord della via, nel tratto compreso tra via Garibaldi e via del Cernuso; è consentita la sosta dei veicoli, all’interno degli spazi delimitati, nel tratto finale della strada compreso tra via del Cernuso e il suo termine (fondo chiuso).
 

• E’ istituito anche l’obbligo per tutti i veicoli di fermarsi e ripartire (Stop) all’intersezione con via Garibaldi, nella corsia di circolazione in direzione est e che intendono immettersi in essa. 
In via Grandi nel suo tratto iniziale – dall’immissione da via Garibaldi sino all’intersezione con via del Cernuso – presenta una condizione di criticità attuale per i veicoli in circolazione dinamica, in ragione della presenza di veicoli in sosta tanto sul lato nord, quanto sul lato sud. Attualmente la strada è per tutto il suo sviluppo di marcia – da est verso ovest e viceversa – a doppio senso di marcia e non esiste marciapiede rialzato né percorso pedonale. Nel suo tratto iniziale – tratto compreso tra le vie Garibaldi e del Cernuso – la sosta dei veicoli su ambo i lati della carreggiata impedisce la libera e sicura circolazione dei veicoli, oltre che rappresentare un fattore di elevata pericolosità in specie per i pedoni; è istituito il senso unico di marcia con immissione da via Garibaldi (est) sino all’intersezione con via del Cernuso; 
 • è istituito il divieto di sosta permanente (0 – 24) sulla carreggiata sul lato sud; 
• è consentita la sosta dei veicoli, all’interno degli spazi delimitati nel solo lato nord; è istituito l’obbligo per tutti i veicoli di rallentare e fermarsi (Stop) all’intersezione con via del Cernuso; 
• è istituito l’obbligo per tutti i veicoli di rallentare e dare precedenza (Dare precedenza) nell’immissione in via del Cernuso al termine del tratto a fondo chiuso a doppio senso di circolazione con direzione est; 
• è istituito un percorso pedonale evidenziato da idonea segnaletica orizzontale sul lato nord del primo tratto della via, dall’ingresso da via Garibaldi sino all’intersezione con via del Cernuso, quale naturale proseguimento del marciapiede rialzato esistente
In via Fanin nel suo tratto iniziale – dall’immissione da via Garibaldi sino all’intersezione con via del Cernuso – presenta una condizione di criticità attuale per i veicoli in circolazione dinamica, in ragione della presenza di veicoli in sosta tanto sul lato nord, quanto sul lato sud. Inoltre attualmente la strada è per tutto il suo sviluppo di marcia – da est verso ovest e viceversa – a doppio senso di marcia e non esiste marciapiede rialzato né percorso pedonale. Nel suo tratto iniziale – tratto compreso tra le vie Garibaldi e del Cernuso – la sosta dei veicoli su ambo i lati della carreggiata impedisce la libera e sicura circolazione dei veicoli, oltre che rappresentare un fattore di elevata pericolosità in specie per i pedoni. 
Pertato è stato istituito il senso unico di marcia con immissione da via del Cernuso (ovest) sino all’intersezione con via Garibaldi, ed inoltre il doppio senso di marcia nel tratto a fondo chiuso da via del Cernuso sino al suo termine naturale e viceversa; 
• il divieto di sosta permanente (0 – 24) sulla carreggiata, sul lato nord del tratto da via del Cernuso a via Garibaldi; 
è consentita la sosta dei veicoli, all’interno degli spazi delimitati, nel tratto da via del Cernuso a via Garibaldi nel solo lato sud, mentre nel tratto (ovest) a fondo chiuso è consentita la sosta su entrambi i lati della carreggiata; 
• l’obbligo per tutti i veicoli di rallentare e fermarsi (Stop) al termine del tratto a senso unico, all’intersezione con via Garibaldi; 
• è istituito l’obbligo per tutti i veicoli di rallentare e dare precedenza (Dare precedenza) nell’immissione in via del Cernuso al termine del tratto a fondo chiuso a doppio senso di circolazione ad est; 
• l’istituzione di un percorso pedonale evidenziato da idonea segnaletica orizzontale sul lato sud della via, dall’ingresso da via del Cernuso a via Garibaldi.

Lascia un commento