Latest News
Latest News
Renato Laviani
C’è voluto per individuarlo, ma alla fine il centrodestra ce l’ha fatta. Ed è pronto a presentare il suo candidato sindaco. Ma, volendo avvolgere il “lieto evento” in un alone di suspance, non ha rivelato in anteprima l’identità del candidato. Una misteriosità per tenere viva l’attenzione in attesa di lunedì 18, alle 18, quando al Floricoltura Repossi-Repoplant di via Favaglie San Rocco 36 si materializzerà la figura. L’insolita modalità ha finito però per scatenare curiosità. Infatti in tanti si sono  messi alla caccia di dettagli per cercare di dare un nome e un profilo al misterioso candidato. Se si consideri che l’ex sindaco Luciano Bassani è stato scartato, Sonia Cagnoni e Corrado D’Urbano si sono sfilati dalla rosa dei possibili candidati, le figure rimaste non è che fossero molte. E allora chi potrebbe essere? Gli indizi indicano nell’avvocato Renato Laviani, assessore all’ambiente all’epoca dell’amministrazione Bassani, il candidato dello schieramento costituito da Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia. In ogni caso bisognerà aspettare lunedì prossimo per essere certi.
Comunque Laviani è una figura che per la coalizione ha i requisiti giusti per competere con buone chance alla conquista della guida del municipio. Ma da quel che si è capito lo schieramento punta molto sul gioco di squadra per estromettere il centrosinistra che non sembra al momento marciare unito e compatto.

Related Post

Lascia un commento