Latest News
Latest News
Ma è stata una buona idea non aggiudicare il bando per l’illuminazione pubblica? A chiederselo sono le liste civiche Bareggio nel cuore e Gente di Bareggio. Infatti in questa nota, firmata dagli esponenti delle liste civiche Franco Capuano e  Francesco Pirovano, che ricevo e pubblico manifestano perplessità sulla decisione della giunta Colombo di non procedere all’assegnazione del bando.
Siamo tutti consapevoli dell’importanza del tema della pubblica illuminazione, e sappiamo che oggi alcune zone si trovano sostanzialmente quasi al buio con un servizio di illuminazione che risale a molte decine di anni fa, oggi inadeguato e soprattutto rischioso per la sicurezza dei cittadini. Sappiamo anche che da tempo la cittadinanza attende una soluzione in merito. Facendo un po’ di storia ricordiamo che nel dicembre 2017 l’amministrazione Lonati con una delibera di consiglio comunale autorizza l’avvio del procedimento per l’affidamento in gestione di tutti i pali della luce e l’adeguamento degli stessi, con successiva attivazione della gare nell’aprile 2018.
La stessa gara viene assegnata nel luglio 2018, pochi giorni dopo l’insediamento della giunta Colombo. Con una delibera di giunta del dicembre 2018, dopo altri 6 mesi, la giunta Colombo decide di non aggiudicare la gara (opzione prevista dal bando). Visto che con questa azione di fatto si rallenta ulteriormente il processo di ammodernamento dei nostri impianti di illuminazione e in conseguenza non si risolvono i problemi che hanno i cittadini, vogliamo cercare di capire bene le motivazioni che hanno spinto questa nuova amministrazione ad una decisione così forte e di notevole responsabilità. Abbiamo quindi proposto una interrogazione in consiglio comunale con alcune richieste: 
– Come mai tutte le motivazioni tecniche, anche condivisibili, che oggi hanno portato alla non aggiudicazione della gara, hanno avuto un parere favorevole dallo stesso tecnico degli uffici che ha sottoscritto la delibera precedente e indetto la gara? Non si potevano inserire prima queste stesse richieste? 
– Sono stati raccolti pareri legali prima di procedere con la scelta della non aggiudicazione? 
– Chiediamo maggiore dettaglio sulla motivazione della non aggiudicazione contenuta nella delibera del dicembre 2018. 
– Chiediamo come mai alcune richieste, sostanzialmente di buon senso, ora indicate per il bando, non erano presente in quello precedente. 
– Chiediamo i tempi in cui pensano di procedere con la nuova aggiudicazione e quali costi ha avuto il lavoro fatto fino ad ora e questo ulteriore slittamento. 
– Infine, visto che nel dicembre 2017 la Lega nord in consiglio comunale non si è sostanzialmente opposta alla precedente scelta della giunta Lonati, e non ha avanzato obiezioni rispetto al precedente approccio, quali elementi sono sopraggiunti per questo cambio di posizione.

Lascia un commento