Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News

La legalità è un valore inestimabile che non si esaurisce nel rispetto della legge, ma contribuisce a promuovere la solidarietà, il senso del dovere e del vivere sociale. Da qui la decisione dell’istituto “E. Alessandrini” nell’ambito dell’attività del Centro di promozione della legalità di cui la scuola è capofila di organizzare un incontro per parlare del tema. L’iniziativa è volta a far acquisire agli studenti piena coscienza e consapevolezza del valore della persona umana, dei comportamenti corretti all’interno della società civile, delle fondamentali norme di convivenza civile e democratica. Ma anche a mettere in grado gli studenti di saper esaminare criticamente la realtà per prendere coscienza degli atteggiamenti illegali e contribuire a contrastarli. L’appuntamento è per stasera, giovedì 17, alle 21, nell’auditorium dell’istituto all’insegna del tema “Educare alla legalità: proposte per un’alleanza scuola territorio”.
Interverranno Nando Dalla Chiesa, coordinatore del comitato tecnico-scientifico antimafia della Regione Lombardia e i sindaci Stefano Zancanaro (Vittuone), Marco Ballarini (Corbetta) e Moreno Agolli (Arluno). L’intervento concorre ad avviare un proficuo rapporto tra cittadini, territorio e istituzioni attraverso la comprensione del senso delle regole e del sistema democratico. Ma anche a recuperare il senso del vivere civile, nonché fornire ai giovani strumenti di lettura della realtà territoriale che li circonda per la loro formazione di cittadini e stabilire un rapporto corretto ed equilibrato tra regole sociali e comportamento reale. Un modo per rafforzare la convivenza e l’identità sociale e culturale.

Related Post

Lascia un commento