Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News

Accertare che tutti i contribuenti versino i tributi è un’esigenza irrinunciabile per far quadrare i conti e conseguire l’equità fiscale tra i cittadini e una migliore politica di bilancio. E così in municipio hanno deciso di affidare in concessione gli accertamenti sulle posizioni Imu e Tasi per le annualità 2014 e 2015 e Tari per le annualità 2013 e 2014 in modo da scongiurare evasione ed elusione e raggiungere così l’ottimizzazione delle risorse provenienti dalla fiscalità locale. L’appalto serve anche per completare la creazione di una banca dati unica per la fiscalità locale. L’incarico per un valore di 195.000 euro da affidare mediante procedura negoziata verrà assegnato con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

Il servizio verrà compensato mediante riconoscimento di un aggio percentuale (26%) sulle riscossioni a qualunque titolo effettuate. Il concessionario è chiamato quindi a eseguire controlli i merito all’Imu, imposta di natura patrimoniale, dovuta dal possessore di immobili, escluse le abitazioni principali, alla componente riferita ai servizi, che si articola nel tributo per i servizi indivisibili (Tasi), a carico sia del possessore che dell’utilizzatore dell’immobile, e alla tassa sui rifiuti (Tari), destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore.

Related Post

Lascia un commento